Livia Marin

Storia di un bimbo

16,00

Illustrazioni: Livia Marin
Collana: ISBN: 979-12-80068-26-2 Pubblicazione: ottobre 2021
Formato: 29.7 × 21 cm
Numero pagine: 32 Tag: , , , , , ,

Livia Marin

Storia di un bimbo

Dopo un giorno sono pronta: sono la prima cellula del bambino che sarò. Avrò gli occhi verdi della mamma? I capelli scuri di papà? Il nasone del nonno? Ancora non lo so, ma io sono questa piccola cellula e in questa piccola cellula ci sono tantissime informazioni. Metà le ho prese dalla mamma e metà dal papà. Così inizia la “storia di un bimbo”, che accompagneremo dai primi attimi del concepimento all’incontro con i genitori dopo il parto. La storia è narrata dal bimbo in prima persona in un dialogo ideale con i due quasi-genitori, in un libro che non chiede altro se non di essere letto a voce alta ai nostri bimbi che crescono.

  I proventi dell'autrice saranno devoluti a favore dell’associazione Scricciolo.
Continua a leggere

Dopo un giorno sono pronta: sono la prima cellula del bambino che sarò. Avrò gli occhi verdi della mamma? I capelli scuri di papà? Il nasone del nonno? Ancora non lo so, ma io sono questa piccola cellula e in questa piccola cellula ci sono tantissime informazioni. Metà le ho prese dalla mamma e metà dal papà.
Così inizia la “storia di un bimbo”, che accompagneremo dai primi attimi del concepimento all’incontro con i genitori dopo il parto. La storia è narrata dal bimbo in prima persona in un dialogo ideale con i due quasi-genitori, in un libro che non chiede altro se non di essere letto a voce alta ai nostri bimbi che crescono.

 

I proventi dell’autrice saranno devoluti a favore dell’associazione Scricciolo.

Comprimi

Quarta di copertina

Livia Marin è direttrice responsabile della rivista OggiScienza. Laureata in fisica, si è poi formata al Master in Comunicazione della Scienza della SISSA. Ha fatto della divulgazione scientifica e del giornalismo il suo lavoro che completa con collaborazioni nell’editoria scolastica.
Apprezzata illustratrice, cura dei suoi libri e progetti i testi, la grafica e le illustrazioni.

Carrello
Torna su