Rosa Giulio Giovanna Pace

Percorsi interdisciplinari tra letteratura e matematica

22,00

Collana: ISBN: 979-12-800-6842-2 Pubblicazione: giugno 2022
Formato: 17 × 24 cm
Numero pagine: 240 Tag: , , , , , ,

Rosa Giulio Giovanna Pace

Percorsi interdisciplinari tra letteratura e matematica

Il libro sarà disponibile nel giugno 2022.

Le relazioni che intercorrono tra la matematica e i testi letterari sono antiche, consolidate e presenti nel tempo.
Dalle letterature antiche (con Eratostene di Cirene, per l’ambito greco, e Catullo, per quello latino) alla letteratura italiana (con particolare riferimento a Dante, Petrarca, Galilei, Leopardi, Pirandello, Calvino, Rodari e Sinisgalli), fino alle letterature straniere, con Storm (per quella tedesca) e Wilkins Freeman e Poe (per quella americana), emergono una molteplicità di prospettive e una varietà di relazioni tra matematica e testi letterari, che offrono interessanti spunti e indicazioni per la pratica didattica.
Il volume raccoglie dodici contributi che affrontano il rapporto tra matematica e letteratura e nascono dall’esperienza delle lezioni tenute nell’ambito del progetto Liceo matematico coordinato dal Dipartimento di Matematica dell’Università di Salerno, con la collaborazione del Dipartimento di Studi Umanistici.

La serie U Math Liceo è curata da Saverio Tortoriello dell’Università di Salerno, ideatore del progetto Liceo matematico.

 

Quarta di copertina

Rosa Giulio è professore ordinario di Letteratura italiana e insegna Didattica della letteratura italiana all’Università di Salerno. Dirige la rivista “Studi italiani” e la Collana “Le civiltà letterarie” delle edizioni Edisud; ed è referente Erasmus delle Università di Caen, Salamanca e Brno. Tra i suoi libri troviamo Gli infiniti disordini delle cose. Sullo Zibaldone di Leopardi e Pirandello. La costruzione del personaggio, la scienza, il fantastico.

Giovanna Pace è professore ordinario di Lingua e letteratura greca e insegna Didattica del greco all’Università di Salerno.
I suoi interessi di ricerca riguardano principalmente la tragedia greca, la metrica greca, Plutarco e la presenza di elementi matematici nei testi letterari greci. È referente Erasmus dell’Università di Malaga. Tra le sue pubblicazioni si segnalano i volumi Euripide Reso. I canti e Giovanni Tzetzes. La poesia tragica. È membro del gruppo sui Licei Matematici dell’Unione Matematica Italiana.

Carrello
Torna su